Autore di noir

​​​                                                           Marchitelli Luigi Pietro Romano detto “GINO”​

 

 

 

Sono nato a Milano il 23.05.1959, da madre di origine Carovignese e padre della provincia di Foggia, Sant'Agata di Puglia,emigrati al nord all'inizio degli anni del boom economico.

A Carovigno ho vissuto gran parte della mia infanzia, durante le lunghe vacanza estive di una volta, con mia nonna Mariuccia e con tutti gli "scugnizzi" dei vicoli antichi del centro storico d'allora.

Carovigno è un paesino che, se le amministrazioni comunali avessero un minimo di capacità politico-organizzativa, potrebbe diventare un piccolo gioiello dell'alto salento Brindisino... senza nulla invidiare alla bellissima città di Ostuni, situata a soli 5km di distanza.

Mentre aspettiamo che arrivi luce a illuminare la "cecità" dei politici locali vi invito a vivere ed assaporare tutte le bellezze di questo luogo davvero incantevole.

Ritrovandomi a sistemare l'antica casa della mia nonna materna ho avuto la fortuna di tornare a Carovigno, in ogni periodo dell'anno, scoprendo tutte le bellezze della natura che questo posto può regalare a chiunque venga a visitarlo.

Qui ho AMBIENTATO e scritto gran parte del mio primo romanzo noir "Morte nel Trullo", pubblicato nel giugno del 2012 - di cui nel 2022 cade il DECENNALE - [16.000 copie vendute in 10 anni], e il terzo libro "IL PITTORE" vincitore del diploma d'onore all'opera inedita 2013 al premio internazionale IL MOLINELLO [uno dei premi più prestigiosi del nostro Paese] e menzione a PROVINCIA in GIALLO 2014 che, solo con il passa parola e la rete internet, sono diventati dei piccoli casi letterari.

Sempre a Carovigno, si è conclusa la stesura del romanzo Resistente,  

"IL BARBIERE ZOPPO - 1969 Una ragazza e la scoperta della Resistenza"... 

[trovate tutte le info su www.ginomarchitelli.com - www.scrittorefelice.it]

​E tra queste mura e questi scenari, che hanno visto la creazione di alcuni personaggi del libro e momenti d'azione e passione indimenticabili...

Consento, a pochi e fidati amici di vivere, la "mia casa" e di "scoprire" le stesse sensazioni di Giovanni Gabrielli (il killer), della maestra di San Vito dei Normanni, del vecchio pescatore che scoprì il corpo del Conte e di respirare i profumi di Torre Guaceto... con l'inquietante colonna sonora degli Uriah Heep, Genesis, Pink Floyd o Verbanus e molti altri ancora...

Sono poi seguiti molti altri lavori "Qvimera","Una storia di tutti" 2014, il DVD con la video intervista ai partigiani della Val D'Ossola "Siamo i ribelli della montagna" nel 2014, "Milano non ha memoria""Sangue nel Redefossi" nel 2016, "Il segreto di piazza Napoli" nel 2017, "Milano tra Utopia & Rivoluzione" nel 2017, "Ben, Tondo e gatto Peppone" nel 2017, "Il covo di Lambrate" a Ottobre 2018, "L'Assenza". Ad aprile 2020, la ricerca storica - con un capitolo proprio dedicato a Carovigno - "Campi fascisti una vergogna italiana" con recensione nazionale su IL VENERDI' di Repubblica ... insomma una gran mole di lavoro editoriale e letterario che è stata ulteriormente implementata dall'uscita del grande successo letterario l'ultimo pubblicato, nel novembre 2020, "PANICO A MILANO" - romanzo pluri premiato - e dall'ultimo thriller, primo romanzo scritto in Europa, "DELITTO IN PIATTAFORMA" che analizza e denuncia le condizioni di vita, lavoro e sfruttamento dei tecnici delle piattaforme petrolifere ENI negli anni '80.

 

 

 

 

​La casa è proprio quella dove mi rifugio a scrivere, a pensare, a passare le vacanze con i miei figli e la mia compagna Elena, quindi NON E' UNA CASA VACANZA ma la casa di famiglia dove trovate le nostre cose, i nostri libri, i nostri arredi... per questo motivo chiedo, a chi vorrà trascorrervi alcuni momenti di vacanza, di viverla come se fosse la "propria" casa, mantenendo cura e rispetto di ciò che troverete all'interno.

​La casa è piccola, umile, in fase di varie piccole ristrutturazioni che eseguo man mano, fuori stagione... modesta, ma con tutti i "piccoli" comfort per poter passare una bella vacanza adatta ad una coppia ma anche a una piccola famigliola.

La grande terrazza, di circa 35mq, che da sulla piazza principale vi stupirà e vi permetterà di trascorre momenti di piacevole relax.

L'ULTIMA NOVITA' E' STATA L'INSTALLAZIONE DELLE PIASTRE ELETTRICHE IN CUCINA IN MODO DA ELIMINARE DEFINITIVAMENTE LA BOMBOLA DEL GAS...

Gola.jpg
Gino SI.jpg
Ombrellone.jpg
Copertina delitto in piattaforma A.jpg
20180719_163729.jpg
PANICO A MILANO III^ Ristampa.jpg
Campi Fascisti.jpg
2 - Nuovo Fronte Qvimera.jpg
Il_covo_di_Lambrate_Prima ristampa_001li
L'assenza NUOVO 14 cm FRONTE ARTIC.jpg

Torre orologio e porta antica.jpg

I

n

g

l

e

s

e